Comune di Luras

Provincia di Sassari
  • Seguici su:

Palazzi storici

Il palazzo Depperu sorge nel centro storico di Luras, fu residenza della famiglia, di ceto borghese, del magistrato Agostino Angelo Depperu, venne donata al Comune di Luras nel 2012. Il palazzo signorile risale al XIX secolo e stupisce particolarmente per la ricchezza espressiva delle decorazioni in stile liberty visibile negli spazi interni e il contrasto con l’esterno dell’edificio, in stile neo rinascimentale sulla fattispecie dei palazzi cinquecenteschi romani.

Palazzo Tamponi-Perantoni risale agli ultimi anni del XIX secolo e si innalza per quattro livelli, oltre un loggiato superiore scandito da colonne a sezione quadrata. Ha subito nel tempo gli influssi dello stile Liberty riscontrabili soprattutto nei caratteri stilistici della facciata principale. All’interno dell’edificio si possono ammirare eleganti decorazioni pittoriche, mensole in granito che sostengono balconi finemente modanati e lavorazioni pregevoli in stile classico. Il palazzo, originariamente abitato dalla famiglia Tamponi, una delle famiglie dell'alta borghesia del paese, era struttura in disuso sin dalla metà del ‘900, dopo varie vicissitudini è stato acquistato dal Comune e sottoposto a totale restauro che gli ha consentito di essere restituito al paese in tutto il suo splendore e valore. Nel corso della visita si possono ammirare i soffitti dipinti, i pavimenti d'epoca finemente disegnati e un terrazzo coperto all'ultimo piano, che offre una splendida vista sull'abitato di Luras, sui monti e i paesi circostanti.